La terza Domenica di Maggio: La Madonna dei Pescatori o del Mare

Dopo due anni tremendi, dovuti alla pandemia, domenica 15 Maggio, finalmente si terrà la tradizionale festa della Madonna dei Pescatori e/o Madonna del Mare, organizzata dalla Parrocchia dell’Immacolata Concezione, o Chiesa Madre, di Diamante (CS). Una tradizione che ha resistito al tempo, nonostante innumerevoli difficoltà strutturali e religiose.La festa, molto sentita dalla cittadinanza, è sempreContinua a leggere “La terza Domenica di Maggio: La Madonna dei Pescatori o del Mare”

Bandiere blu 2022 in Calabria

Come ogni anno siamo giunti all’appuntamento più atteso in Calabria, ovvero l’assegnazione da parte della Foundation for Environmental Education, (Fondazione per l’Educazione Ambientale (FEE)) delle Bandiere Blu  Naturalmente, senza nulla togliere, a tutte le altre favolose spiagge e/o località calabresi, che non sono rientrate in questo prestigiosissimo riconoscimento, in quanto la nostra amata terra è BELLA TUTTA, INDISTINTAMENTEContinua a leggere “Bandiere blu 2022 in Calabria”

Noi calabresi che… ai “Vattienti” di Verbicaro (CS)

“ Nella notte tra il giovedì ed il venerdì Santo, a Verbicaro (CS), avrà luogo il tradizionale “Rito dei battenti”, celebrazione, che rievoca la Passione di Cristo, rappresentando nella sua figura un modello di sofferenza necessaria e di doloroso riscatto, di colpa, di sacrificio ed espiazione. Elemento centrale e culminante di questa espressione del cattolicesimoContinua a leggere “Noi calabresi che… ai “Vattienti” di Verbicaro (CS)”

Aiutiamo il piccolo Anthony

Non possiamo rimanere sordi al grido di aiuto del piccolo Anthony, di San Nicola Arcella (CS) che sta soffrendo a causa delle sue malattie: l’ipospadia severa complessa e un rene ectopico, oltre che alla sindrome di Prader Willi (quest’ultima in fase di accertamento). L’appello è stato lanciato dalla mamma, Francesca Manco, che ha creato unaContinua a leggere “Aiutiamo il piccolo Anthony”

Guerra

Da tempi immemori fiumi e fiumi di inchiostro sono stati versati sull’argomento guerra, nero parassita di ogni tempo, i più condannandola senza riserva alcuna, definendola come “il male dei mali” che, a cadenze cicliche, puntualmente si ripresenta, quasi come se rinascesse dal nulla traendo nuova linfa e nuova forza vitale dall’odio degli uomini, a volteContinua a leggere “Guerra”

Biagio Sebaste: il Santo che protegge dal mal di gola

“Per intercessione di San Biagio, Vescovo e Martire il Signore ti liberi dal mal di gola e da ogni altro male”. Con questa formula viene impartita la benedizione ai fedeli, incrociando due candele appoggiate sulla gola. Il rito fa riferimento ad uno dei tanti miracoli, operati dal Santo, e nello specifico, alla liberazione da unaContinua a leggere “Biagio Sebaste: il Santo che protegge dal mal di gola”

1 Febbraio 1945: in Italia viene introdotto il suffragio universale alle donne

Oggi 1 febbraio, con decreto decreto legislativo n. 23 del primo febbraio 1945, per la prima volta venne esteso alle donne il diritto al voto. Il 21 ottobre 1945, anche la Chiesa con Papa Pio XII si dimostrò favorevole al suffragio femminile affermando: “Ogni donna, dunque, senza eccezione, ha, intendete bene, il dovere, lo strettoContinua a leggere “1 Febbraio 1945: in Italia viene introdotto il suffragio universale alle donne”

I giorni della merla

I giorni del 29, 30 e 31 Gennaio, vengono chiamati “i giorni della merla”, considerati i più freddi dell’anno. Stando ad una delle tante leggende, un tempo i merli erano tutti bianchi ed il clima era molto mite di questi periodi. Poi d’improvviso, un anno, le temperature si abbassarono di colpo, ed i merli furonoContinua a leggere “I giorni della merla”

Sarà un medico calabrese, Gregorio Teti, a curare il piccolo Mustafà, il bambino siriano, nato senza arti.

Sarà un medico calabrese, Gregorio Teti, dirigente del centro protesi di Lamézia Terme e guida dell’area tecnica del Centro protesi di Vigorso di Budrio, a curare Mustafà, il bambino siriano, nato senza arti. “Si chiama Gregorio Teti, ha 50 anni, origini calabresi e guida l’area tecnica del Centro protesi di Vigorso di Budrio così comeContinua a leggere “Sarà un medico calabrese, Gregorio Teti, a curare il piccolo Mustafà, il bambino siriano, nato senza arti.”