Il collezionista di venti, a Pizzo Calabro (VV)

A Pizzo Calabro (VV), nota cittadina situata sulla Costa degli Dei, conosciuta in tutto il mondo soprattutto per Il Castello di Giocacchino Murat (dove per l’appunto venne rinchiuso e morì Gioacchino Murat), per la Chiesetta di Piedigrotta, molto suggestiva perché scavata nella roccia e naturalmente per il famosissimo “tartufo di Pizzo”, oltre alle sue magnifiche spiagge, c’è un’opera che ha raggiunto una notorietà internazionale, sita ai piedi del Castello Murat.

Con lo sguardo fisso all’orizzonte troviamo “Il collezionista di venti”, una statua di circa due metri, realizzata in rete metallica, dallo scultore Edoardo Tresoldi nel 2013, e che rappresenta uno dei monumenti più fotografati dai turisti che affollano la cittadina tirrenica.

“Il mio collezionista di venti – scrive Tresoldi- siede su un muro tra le viuzze del centro di Pizzo, lo sguardo fisso verso le Eolie, controlla il gioco dei venti che animano gli alberi e fischiano tra i vicoli. Non c’è vento che non abbia chiacchierato con lui”.

Foto di Rosario De Bonis
Foto di Renato Zavaglia
Foto di Antonella Cirimele
Foto di Antonella Cirimele
Foto di Lorella Ritrovato
Foto di Antonella Cirimele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: