Noi calabresi che alla Madonna del Castello di Castrovillari

Cari amici domani visiteremo il Santuario della Madonna del Castello a Castrovillari (CS) con Mons. Carmine De Bartolo, Rettore del Santuario.

Annunci

L’edificio venne costruito sotto la dominazione Normanna, dal conte Ruggero, sul punto più alto della città, allo scopo di difendersi dagli attacchi dei nemici e per tenere in soggezione la popolazione.

La tradizione racconta, che durante i lavori di edificazione della fortezza, i muri, innalzati durante il giorno, crollassero misteriosamente durante la notte.
Il conte ordinò dunque, di scavare più a fondo nella roccia per rinforzare le fondamenta del castello.
Fu lì che avvenne una grande scoperta che suscitò lo stupore degli operai: il ritrovamento di un’immagine raffigurante una Madonna col Bambino, dipinta su un muro.
Dinanzi alla stessa, gli operai e l’intera popolazione gridarono al miracolo, creando il presupposto per l’insurrezione dei cittadini contro la costruzione della fortezza.
Grazie all’intercessione del Vescovo di Cassano, al posto del castello venne costruito un santuario al centro del quale fu posta l’immagine della Madonna che, da quel momento in poi, fu detta “del Castello”.
Il popolo, entusiasta proclamò la Vergine Patrona della Città. Un saluto particolare va a Mons. Carmine De Bartolo, Rettore del Santuario.

Annunci

Foto di Andrea Consuele che ritrae il Santuario della Madonna del Castello a Castrovillari (CS).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: